Il Museo Eugène Delacroix

Fondato dagli amici e ammiratori di Delacroix tra cui Matisse, Denis e Signac, questo Museo nazionale ricco di opere del suo Maestro, è « senza dubbio affascinante », per usare le parole dell'artista. 

X
Book your stay
1 Adulto
0-11 anni
0-3 anni
Nessun costo per bambini inferiori a 12 anni
Contatti la nostra reception
per qualsiasi informazione
+33 (0)1 45 44 50 00 Costo delle chiamate locali
l'hôtel des saints pères le musée eugène delacroix

Il complesso museale, inizialmente residenza dell'artista e divenuto poi museo alla sua morte, testimonia la vita dell'artista, rendendogli omaggio attraverso le opere esposte, tra cui La Madeleine au désert (La Maddalena nel deserto).
 

La storia del museo raccontata dall'Hotel des Saints Pères 

Nel 1857, Eugène Delacroix, nonostante l'età avanzata, decise di avvicinarsi alla Chiesa di Saint-Eustache per poter seguire più facilmente il progetto della decorazione della cappella, che gli era stata commissionata. Si stabilì al numero 6 di rue de Fürstenberg e, come precisato sul suo giornale, non lo rimpiangerà: « Il mio alloggio è senza dubbio affascinante (...). La vista dal mio giardinetto e l'aspetto divertente del mio laboratorio mi danno sempre una sensazione di gioia.  " Resterà lì fino alla sua morte, che avvenne 6 anni più tardi. Dopo la sua morte, venne previsto di distruggere il laboratorio.

Diversi gradi artisti come Henri Matisse o Paul Signac guidati dal pittore Maurice Denis, si mobilitarono e crearono la Società degli Amici di Eugène Delacroix, per ostacolare la distruzione dell'edificio e perpetuare le opere di Delacroix. Finalmente la decisione di distruggere l'edificio venne abbandonata e il complesso architettonico venne messo in vendita. La società vendette tutta la produzione dell'artista ai musei nazionali e poté quindi riacquistare il laboratorio, il giardino e l'appartamento di Delacroix. Fu poi donato allo Stato che nel 1971 lo trasformò in museo nazionale.  Oggi il complesso, a 8 minuti a piedi dall'Hotel des Saints Pères, rientra tra i Monumenti Storici.
 

Le collezioni del museo

Il museo nazionale Eugène Delacroix, dal 2004 collegato al Louvre, presenta una ricca collezione di opere del suo autore. Troviamo dei dipinti tra cui La Maddalena nel deserto, celebrata da Baudelaire: « Così straordinariamente bella che non si sa se le è stata messa l'aureola dopo la morte » e la tela Romeo e Giulietta davanti alla tomba dei Capuleti. Il museo ospita anche i suoi disegni, base di riferimento per i dipinti della Chiesa di Saint-Sulpice. 

Scelti per voi dal team

La Brasserie Lipp
Un must del quartiere St. Germain. L'arredamento è classificato monumento storico.
151, boulevard Saint Germain – 75006 PARIS
Tel: 01 45 48 53 91 – Carta: 38 / 60 € - Menù: 30 €
Le Restaurant Christine
A rue Christine, i nostri clienti tornano sempre con ottime recensioni.
Tel: 01 40 51 71 64
Menù: 34 € / 40 € / 58 €